La scelta delle prime attrezzature professionali per bar

La scelta delle prime attrezzature professionali per bar

Quando si sta per avviare un’attività commerciale delicata come quella di un bar, è necessario pianificare nel dettaglio tutti gli step da seguire e in particolare fare una stima degli investimenti che si andranno ad effettuare per acquistare le attrezzature del bar. Attrezzature_barCertamente non tutte sono importanti allo stesso modo e per questo bisogna avere chiari in mente quali sono i servizi che verranno offerti al pubblico, per scegliere solamente quelle attrezzature bar professionali di cui realmente necessitiamo.
Ovviamente il caffè è uno degli elementi principali che spinge i clienti a frequentare un bar piuttosto che un altro. Per ottenere un caffè di qualità, oltre ad acquistare una miscela adeguata, è indispensabile acquistare una buona macchina per il caffè (corredata di macinacaffè) e mantenerla in perfetto stato attraverso una manutenzione periodica: ogni giorno è consigliabile valutare lo stato dei manometri, che indicano la pressione della caldaia, e pulire il corpo centrale, che è la parte maggiormente utilizzata.
Seconda attrezzatura per bar imprescindibile è la vetrina snack. Possiamo scegliere vetrine bar refrigerate, neutre o combinate, in cui verranno esposti e mantenuti alla temperature ideale i diversi tipi di snack: panini, tramezzini, tartine, hot dog, torte, crostate, cornetti ecc.
Gli spremiagrumi professionali , i frullatori bar e le centrifughe professionali sono attrezzature bar che non possono mancare per preparare bevande a base di frutta o verdura, frappè e frullati per le colazioni o per uno spuntino, ma anche per realizzare salse e composti per particolari aperitivi. È possibile reperire queste attrezzature bar in differenti dimensioni e con diverse velocità di lavorazione.
Vetrine_snack_barSempre per la preparazione di cibi bisogna munirsi di piastre di cottura in ghisa o a induzione, tostiere professionali, scalda pizze, fornetti elettrici o veri e propri piani di cottura a gas o elettrici; la scelta dipende ovviamente dal servizio che si vuole offrire e dal budget e dallo spazio a disposizione sul banco bar.
Per quanto riguarda il reparto lavaggio infine è necessario acquistare altre due attrezzature bar che verranno utilizzate quotidianamente: la lavastoviglie e la lavabicchieri.
Non bisogna dimenticare che si tratta di attrezzature professionali da bar che consumano corrente e che alla lunga potrebbero portare ad un ulteriore esborso di denaro, oltre all’investimento iniziale; per questo è bene tenere a mente anche l’aspetto relativo al consumo nel momento della scelta.

Scrivi un commento