Frullatore bar: vediamo quali sono gli aspetti da considerare in funzione di una scelta ottimale

Frullatore bar: vediamo quali sono gli aspetti da considerare in funzione di una scelta ottimale

Con poco sforzo e un po’ di creatività è possibile ampliare il menu del proprio bar dotandolo di una ricca scelta di bevande e soft drinks pronti ad attirare la clientela. Tutto questo è possibile grazie ad un fondamentale strumento: il frullatore professionale da bar.
I frullatori professionali sono gli strumenti  dotati di un capiente bicchiere e lame al suo interno, in cui mixeremo alla perfezione liquidi, frutta e verdura freschi, ghiaccio ed eventuali aromi. La scelta di questo macchinario, come per molte altre attrezzature bar minori, potrebbe essere effettuata anche partendo da modelli domestici, sottovalutando l’importanza che riveste questo strumento. E’importante infatti, nella scelta del frullatore bar ideale, tenere in considerazione diversi aspetti come i materiali di cui è costituito, la potenza del motore, la capacità ed eventuali funzioni accessorie.frullati da bar

La scelta della capacità del bicchiere dipende fondamentalmente dal numero di bevande che pensiamo di servire ai clienti. Se pensiamo di dover servire diversi long drinks e cocktails in una sola volta allora è il caso di scegliere capacità elevate ricordando che riempiremo il bicchiere del frullatore non oltre i tre quarti per non incorrere in disastri. E’chiaro che maggiore sarà la capacità necessaria e maggiore sarà il costo della macchina.

I materiali da preferire posso essere diversi: la scelta va fatta a seconda dell’uso e posizione del macchinario. Se il frullatore sarà esposto alla clientela allora è preferibile scegliere materiali e struttura dall’aspetto moderno come l’acciaio inox. E’ sempre bene ricordare che i macchinari esposti sul banco bar o sul retro banco rivestono un’importanza maggiore rispetto al lavoro da eseguire per i quali vengono progettati. Granitori, macchine da caffe bar, macchine da crema, macchine snack, riflettono a pieno l’immagine del bar, la sua presentazione, e come tali vanno sempre tenute in ottimo stato, nella collocazione migliore e se possibile con strutture moderne, che invoglino il cliente a scegliere di consumare snack e drink di produzione del bar.
Se vogliamo un frullatore professionale durevole allora escludiamo macchine in plastica e scegliamo acciaio inox e vetro.

La base di un frullatore professionale o industriale non è un aspetto secondario: è bene infatti constatare un peso della base rilevante, possibilmente dai 2 kg in su, direttamente proporzionale alla capacità delle bevande che andremo a realizzare in una volta. La stabilità è fondamentale e dipende anche dalla forma complessiva del frullatore, considerando la probabilità di urti accidentali col macchinario in fase di lavoro. L’estetica della base più essere cromata o in acciaio inox: nel primo caso la pulizia dovrà essere accurata e frequente, nel secondo caso invece è bene evitare pulizia con abrasivi o candeggina che potrebbe arrugginire la superficie a lungo termine.

frullatore per il barFunzionalità e potenza sono infine determinate dal motore e da funzioni accessorie. La potenza di un buon frullatore per bar va da 700-800 W fino ai 3 KW. Nel caso di preparazioni in quantità ridotta, ma soprattutto di una contenuta consistenza come frutta/ verdure fresche e liquidi, andrà bene una potenza ridotta. Qualora avessimo in programma di frullare ghiaccio, frutta congelata o altri prodotti solidi, è bene salire sensibilmente di potenza con un frullatore industriale da almeno 1,5 KW. Un’elevata potenza del motore garantisce non solo prestazioni superiori ma anche una durata maggiore della macchina.
Alcuni frullatori, oltre al tasto di accensione e spegnimento, sono dotati di funzioni accessorie come diverse velocità e timer. Queste funzioni spesso non sono necessarie ma va a discrezione dell’attività del bar e in molti casi possono rivelarsi utili a migliorare i tempi di servizio.
In alcuni casi è possibile scegliere dei frullatori multifunzione: queste attrezzature ber professionali hanno generalmente un gruppo di macchine come il tritaghiaccio, la funzione frappé o lo spremiagrumi. E’ consigliabile dotarsi di questi frullatori soprattutto nel caso in cui si lavorerebbe meno frequentemente con le altre macchine. E’ consigliabile acquistarle singolarmente invece qualora prevedessimo un utilizzo frequente di ognuna di esse, spendendo un po’ di più in soldi e spazio occupato, ma guadagnando in prestazioni singole e durata delle macchine.

Di seguito ti proponiamo una selezione di articoli dal nostro Partner AllForFood:

SCOPRI E ACQUISTA ONLINE I FRULLATORI BAR SU ALLFORFOOD >

Scrivi un commento